immagine_rss
Scelta lingua: RU Scelta lingua: RO Scelta lingua: PL Scelta lingua: EN Scelta lingua: IT_off

UTILIZZO DEI COOKIES

Facciamo uso di Google Analytics per monitorare il numero delle visite al nostro sito ed il comportamento dei visitatori durante la navigazione.

Per garantire la tua privacy, utilizziamo l’anonimizzazione del tuo indirizzo IP, la creazione di uno UserID variabile ed impediamo che Analytics salvi dei cookie all’interno del tuo browser.

Nessuna pagina dei nostri siti nella quale vengano richiesti i tuoi dati personali viene fatta scandagliare da Google Analytics.

Nessun altro prodotto di Google è collegato ai dati raccolti da Analytics.

All’interno del nostro sito non facciamo uso di nessun altro strumento di terzi che potrebbe profilare i visitatori, e non incorporiamo alcun legame con i social network.

Utilizziamo un singolo cookie al solo scopo di non presentarti ogni volta l’informativa sull’uso dei cookie.

Argomento:     

11.10.2013 - Chiamatelo spesometro, anzi MODELLO DI COMUNICAZIONE POLIVALENTE :-(

Viene chiamato familiarmente spesometro, accoglie i dati relativi agli acquisti e alle vendite effettuate dai titolari di partita iva nel corso del 2012, insomma una riedizione del vecchio elenco clienti e fornitori! Finalmente pubblicato dall'Agenzia delle Entrate il MODELLO DI COMUNICAZIONE POLIVALENTE, è questo il nome tecnico del rivisitato elenco clienti e fornitori.

Il modello definitivo, con le relative specifiche tecniche e le istruzioni, come previsto dal Provvedimento del 2 agosto, è stato aggiornato recependo le osservazioni delle associazioni di categoria e degli operatori economici. Per le operazioni black list e gli acquisti da San Marino, effettuati fino al 31 dicembre 2013, accogliendo le richieste degli operatori economici, è consentito utilizzare, in alternativa al nuovo modello polivalente, le precedenti modalità di comunicazione.

Adesso saranno le software house a lavorare contro il tempo per consentire agli operatori e ai loro consulenti, idealmente uniti ai programmatori nella lotta contro il tempo, di poter inviare, entro le scadenze stabilite, gli elenchi richiesti dai quali l'Amministrazione finanziaria trarrà ulteriori dati per contrastare l'inflazione.

SCADENZE

Per il 2012, i soggetti obbligati che effettuano la liquidazione Iva mensile trasmettono la comunicazione entro il 12 novembre 2013; per gli altri, il termine è il 21 novembre 2013.

Per maggiori informazioni e assistenza

contattaci

Fonte: Agenzia delle Entrate