immagine_rss
Scelta lingua: RU Scelta lingua: RO Scelta lingua: PL Scelta lingua: EN Scelta lingua: IT_off

UTILIZZO DEI COOKIES

Facciamo uso di Google Analytics per monitorare il numero delle visite al nostro sito ed il comportamento dei visitatori durante la navigazione.

Per garantire la tua privacy, utilizziamo l’anonimizzazione del tuo indirizzo IP, la creazione di uno UserID variabile ed impediamo che Analytics salvi dei cookie all’interno del tuo browser.

Nessuna pagina dei nostri siti nella quale vengano richiesti i tuoi dati personali viene fatta scandagliare da Google Analytics.

Nessun altro prodotto di Google è collegato ai dati raccolti da Analytics.

All’interno del nostro sito non facciamo uso di nessun altro strumento di terzi che potrebbe profilare i visitatori, e non incorporiamo alcun legame con i social network.

Utilizziamo un singolo cookie al solo scopo di non presentarti ogni volta l’informativa sull’uso dei cookie.

Argomento:     

26.08.2017 - Quando è ammesso il ricorso al lavoro intermittente (o a chiamata)

Quando si può ricorrere al lavoro intermittente (a chiamata)?

Si può ricorrere al contratto di lavoro intermittente (o a chiamata o job on call):

  • nei termini previsti dai contratti collettivi di lavoro: in mancanza di contratto collettivo, i casi sono individuati con decreto del ministro del Lavoro;
  • con soggetti con meno di 24 anni di età, purché le prestazioni lavorative siano svolte entro il 25° anno, e con più di 55 anni.
  • per le attività previste dal regio decreto 2657 del 1923.

=======================================

Per informazioni, assistenza e preventivo contattaci