immagine_rss
Scelta lingua: RU Scelta lingua: RO Scelta lingua: PL Scelta lingua: EN Scelta lingua: IT_off

UTILIZZO DEI COOKIES

Facciamo uso di Google Analytics per monitorare il numero delle visite al nostro sito ed il comportamento dei visitatori durante la navigazione.

Per garantire la tua privacy, utilizziamo l’anonimizzazione del tuo indirizzo IP, la creazione di uno UserID variabile ed impediamo che Analytics salvi dei cookie all’interno del tuo browser.

Nessuna pagina dei nostri siti nella quale vengano richiesti i tuoi dati personali viene fatta scandagliare da Google Analytics.

Nessun altro prodotto di Google è collegato ai dati raccolti da Analytics.

All’interno del nostro sito non facciamo uso di nessun altro strumento di terzi che potrebbe profilare i visitatori, e non incorporiamo alcun legame con i social network.

Utilizziamo un singolo cookie al solo scopo di non presentarti ogni volta l’informativa sull’uso dei cookie.

Argomento:     

27.01.2019 - Investire nella propria azienda conviene? Il ROE

Nella valutazione della convenienza ad investire nuovo capitale nell’azienda un parametro, o meglio un indice, molto importante è il ROE (Return on Equity) che misura la redditività del capitale proprio.

In prima battuta possiamo vedere l'indice di redditività del capitale proprio come il rapporto tra reddito netto e capitale proprio.

Il reddito netto può essere considerato prima o dopo le imposte. Prima delle imposte tiene conto delle gestioni aziendali, il dopo imposte subisce l'influenza dell'Erario.

Considerare l'andamento ante imposte dà indicazioni sull'andamento della gestione caratteristica e di quella finanziaria.

Un'importante indicazione proveniente dal ROE è la seguente:

"quando il tasso di rendimento del capitale investito è superiore al tasso dell'indebitamento, conviene ricorrere a finanziamenti esterni invece che aumentare il capitale di rischio".

=======================================

Per informazioni su analisi di bilancio, assistenza e preventivo contattaci